Il significato dei tatuaggi giapponesi

Il tattoo in Giappone ha cominciato a prendere piede intorno al 1600 d.c. quando venivano utilizzati per marchiare delinquenti e criminali. Ancora oggi i tatuati vengono guardati con sospetto perché i membri della potentissima mafia locale, la YAKUZA, avevano l’ abitudine di tatuarsi proprio per distinguersi dalla gente comune.

MANEKI NEKO

E’ un gatto della fortuna, la zampa si muove in alto e in basso come se salutasse. E’ di buon auspicio per soldi, lavoro e salute. Ad ogni colore corrisponde un significato:

  • Il VERDE protegge da incidenti stradali;
  • Il TRICOLORE (base bianca a macchie arancioni e nere) è il porta fortuna più potente;
  • Il colore ORO per il benessere economico;
  • Il BIANCO la purezza;
  • Il NERO e ROSSO favoriscono la buona salute e proteggono dagli influssi negativi;
  • Il ROSA l’amore.

DARUMA

E’ una maschera tonda e secondo la leggenda rappresenta un monaco buddista rimasto per anni in meditazione. Tatuando un Daruma, bisogna tener conto che va disegnata prima una pupilla durante la quale il cliente dovrà esprimere un desiderio e solo se e quando il desiderio si avvererà, il cliente dovrà tornare in studio per completare l’opera.

FENICE

Non tutti sanno che la fenice è un animale mitologico che racchiude in sé tanti altri animali. Ha la gola della rondine, la fronte della gru, la cresta del fagiano e la coda del pavone. Il significato della fenice, invece, è più comune, infatti si dice sia rinato dalle proprie ceneri diventando, quindi, simbolo di rinascita e nuova vita.

TAO

Rappresenta la dualità: YIN YANG sono due forze che non esisterebbero l’una senza l’altra quindi è facile immaginare cosa possa significare: l’amore, il legame di due persone e l’imprescindibilità di due forze.

GEISHA

E’ una figura molto importante in Giappone. Le geishe, prima di poter diventare tali, frequentano delle scuole apposite. Studiando iniziano a conoscere più lingue e devono saper suonare uno strumento, cantare, danzare ecc… Più passa il tempo e più diventano rare poiché il percorso di formazione è così faticoso, lungo e impegnativo che oggi poche ragazze sono disposte a sacrificarsi. Tatuarsi una Geisha è rendere omaggio a questo lato della cultura giapponese così affascinante ma, ormai, sempre più raro.

SAMURAI

Il samurai rappresenta forza, resistenza e si evidenzia un aspetto fondamentale di questo uomo così valoroso: la fedeltà nei confronti del proprio imperatore.

CARPA KOI

Tatuarsi una carpa koi vuol dire sottolineare aspetti come tenacia, coraggio e perseveranza.

  • BIANCA o NERA rappresenta il successo, il cambiamento;
  • ARGENTO significa aver ricevuto un importante riconoscimento sul posto di lavoro;
  • DORATA rappresenta ricchezza e prosperità;
  • ROSSA rappresenta l’amore.

La carpa koi va tatuata con la testa verso l’alto proprio per sottolineare il suo salto verso l’alto quindi la sua positività.

DRAGO

Anche il drago, come la fenice, è un insieme di animali. In particolare il corpo è quello di un serpente, le zampe sono della tigre, gli artigli dell’aquila, la testa del cammello, le orecchie dell’ariete, gli occhi del coniglio e le corna del cervo. Esiste una strana suddivisione tra draghi bravi e draghi cattivi. Quelli buoni incarnano forza, amore, protezione, vendetta e dolore. Quelli cattivi simboleggiano il lato oscuro.

PEONIA

Chi si tatua la peonia vuole evidenziare un alto senso dell’amore, un animo nobile e amante della pace.

  • BIANCA o ROSA delinea delicatezza e purezza;
  • ROSA SCURO denota romanticismo;
  • ROSSA è simbolo di rispetto e prosperità.

FIORI DI LOTO

E’ noto il significato dei fiori di loto: RINASCITA e RESURREZIONE. Molti li tatuano per rappresentare la cultura buddhista, come simbolo intramontabile di una cultura così affascinante.

  • BIANCO: purezza d’animo e sublimazione;
  • BLU: saggezza e intelligenza;
  • VIOLA: cammino spirituale;
  • ROSSO: compassione per Buddha.

CRISANTEMO

Se da noi il crisantemo è il fiore per antonomasia della morte e del lutto, in Oriente è portatore di messaggio positivo di gioia e ricchezza.

FIORI DI CILIEGIO

Sono portatori di vita, simbolo di rinascita, delicatezza, fragilità e pace interiore.