I benefici del trucco semi permanente

Il trucco semi permanente è la soluzione ideale per chi vuole apparire sempre in ordine e con un trucco fresco su sopracciglia, labbra e occhi.

Lo scopo di questa tecnica è quella di migliorare, correggere o modificare alcune imperfezioni del tratto del viso.

La tecnica utilizzata è simile a quella usata dal tatuatore.

I pigmenti che vengono introdotti nella pelle sono, per legge, ipoallergenici e bio-riassorbibili il che consente di apportare, nel tempo, piccole modifiche per rendere sempre attuale il trattamento in base ai cambiamenti del viso, legati all’età.

Nel campo estetico, i difetti che si possono correggere sono i seguenti:

– arcata sopraccigliare: diverse tipologie di forme, sopracciglia asimmetriche, la presenza di cicatrici e di conseguenza la mancata crescita di peli;

– labbra: marcate asimmetrie, labbra sottili che si desidera volumizzare senza ricorrere alla chirurgia, effetto rossetto per labbra più definite;

– occhi: evidenziare rima inferiore e superiore, linee effetto eye-liner per dare risalto a occhi con ciglia chiare, o valorizzare occhi scuri, donandogli uno sguardo magnetico.

In tutti questi casi, l’obiettivo principale è quello di ottenere un risultato il più naturale possibile considerato che il mio motto principale è: “Il trucco c’è, ma non si vede”.

Il trucco semi permanente non ha delle controindicazioni se il soggetto è in salute ma ci sono dei casi che richiedono il consenso del medico. Se ad esempio la cliente assume farmaci particolari, in gravidanza e in casi di forti manifestazioni allergiche.

Ogni consulenza è personalizzata in base alle caratteristiche di ogni singolo individuo.

Marta Carelli, presso Pink tattoo